Finora ci avete visitato in 18470.

Meteo

ATT. MOT. LA TORRE vs PALL. NERVESA 72 - 79

24/02/2019

Un bel bagno di umiltà è forse quello che ci voleva ai ragazzi della formazione U18 de La Torre che hanno approcciato la gara con il Nervesa con troppa sufficienza forse avendo ancora a mente gli ultimi due quarti dominati in trasferta nel corso della gara di andata oppure i risultati incorciati fatti segnare dalle due compagini nel corso del campionato che facevano apparire la gara come una semplice formalità.
Certo è che nel basket nessuna partita deve essere data per scontata, e bisogna sempre sudare e lottare su ogni pallone, soprattutto con un Nervesa che ha dimostrato di non essere venuto alla palestra Dalla Costa con l'intenzione di fare da sparring partner.

Dopo un buon inizio di Q1 da parte della squadra di casa il Nervesa iniziava a fare sentire il fisico e si buttava a lottare su ogni pallone, La Torre sembrava sempre un po' svogliata e sufficiente, certa di poter prevalere senza doversi sporcare le mani e sacrificare troppo.
Conseguentemente gli ospiti hanno prendono un po' di coraggio ed a fine quarto mettono la testa avanti di 2 (15 a 17 al termine del Q1).
Riparte la squadra di casa con rinnovata lena e rifila un parziale di 8 a 0 agli ospiti salvo giocare in maniera confusionaria ed incerta e subire il ritorno degli avversari che vanno al riposo rifilandoci 7 punti di distacco (30 a 37 al termine della frazione) con una bomba a fil di sirena tirata da 8 metri senza che nessuno si preoccupi di contestare il tiro.
A questo punto forse ci si rende conto che così facendo si rischia di perdere l'incontro ed allora finalmente La Torre inizia a mettere pressione agli ospiti pur spendendo qualche fallo che viene puntualmente punito dalla lunetta dagli ospiti) e vince la terza frazione recuperando 4 punti (17 a 13 il parziale) riportandosi così a meno 3.
Lo sforzo della squadra di casa prosegue anche all'inizio del quarto quarto salvo poi subire il ritorno del Nervesa che vede l'occasione del colpaccio e inizia l'ultimo giro di orologio avanti di 5.
La Torre nonostante la panchina corta (solo 8 gli effettivi iscritti a referto da Coach Gasperini) ritrova la lucidità per recuperare lo svantaggio, completando la rimonta con un tiro da tre a 13 dal termine.
Si va così ai supplementari sul 61 pari con La Torre che scatta avanti e il Nervesa che recupera. A 10 secondi dal termine la formazione di casa è in lunetta sul 68 pari ma lo zero su due che conferma l'infelice serata dalla linea della carità dei nostri (solo 11 su 22 contro il 18 su 23 degli ospiti) ci condanna ad un ulteriore supplementare che, vuoi per le rotazioni corte dei nostri, vuoi per la delusione di avere sprecato l'occasione di chiudere l'incontro vuoi semplicemente perchè il Nervesa ci ha creduto di più lottando su ogni palla non ha storia e ci condanna al ritiro di un inatteso referto giallo sul 72 a 79.
Talvolta le sconfitte possono essere di insegnamento, speriamo che questo sia il caso, certo la confusione vista in campo nel corso dell'incontro, fatta di palle perse banalmente, scelte di tiro sbagliate, conclusioni semplici grossolamanete mancate e taglia-fuori inesistenti non è certo di buon auspicio per la trasferta che ci vedrà settimana prossima fare visita al Valdo capoclassifica.
Se i ragazzi non ripartiranno lavorando sodo in settimana con grande umiltà difficilmente potremo mettere in mostra qualcosa di diverso.
Noi ricordavamo un'altra squadra e ci piacerebbe rivederla...
FORZA TORRE


#amlatorre2019

Main Sponsor

                                                                                                                    

 

Sito generato con sistema PowerSport